RSS

“Reti e Vele”

03 Lug

Stephanie Frostad 3

Reti e vele: prigione e libertà, un’identità femminile stretta tra costrizione e libertà, radici di penombra e volo di un femminile finalmente prosciugato dall’autopunizione e autoreclusione, consapevolezza che s’infrange su una fragilità protettiva.

Ho pensato a tutto questo quando ho letto il titolo del libro di Giusi Ambrosio Reti e Vele che abbraccia tutte le sue poesie…e poi mi sono lasciata trascinare dalla loro corrente fin dentro la forza colorata e profumata della natura che insegna a bastare a se stesse anche con le proprie contraddizioni e misteri.

Canto e grido la sua poesia e suprema visione in “Inciampano i miei passi…”, emozione per la sua voce poetica che disvela, chiama, riconosce e dona i passi di un cammino autentico. Nicoletta Nuzzo

Inciampano i miei passi
nel caotico moto del pensiero

e di Eraclito mi inquieta
il lento divenire
e lo scorrere incessante
del fiume in piena.

Verità immutabili
imprigionano le menti
nel nucleo invisibile dell’Essere,
ricerca dell’origine,
scintilla e Verbo
fuoco e Creazione.

Nell’oscurità del cosmo
evapora e dilegua
l’acquatico elemento naturale,

il solo vero universale,
per le umane vite,
l’esser venute al mondo,
grumo di sangue,
materia della madre.

Noi siamo figlie di una nuvola.

Da Reti e Vele di Giusi Ambrosio (Rupe Mutevole, 2013)

Intervista di Oubliette Magazine all’autrice

l’immagine è un’opera di Stephanie Frostad

Annunci
 
Lascia un commento

Pubblicato da su 03/07/2013 in incontri, poesia

 

Tag: , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: