RSS

La mia parte di gioia

20 Mar

eileen-anne-redpath-1349941149_b

Per il ciclo DAL LIBRO AL CINEMA “Percorsi letterari dalla Biblioteca San Matteo al Cinema Sant’Angelo” il 19 marzo, a Perugia, ho presentato Alda Merini e Goliarda Sapienza.

Parlare di queste due autrici mi emoziona, perché è struggente la loro passione ed il loro sogno di essere. C’è nella loro vita e scrittura sofferenza ma anche la consapevolezza di avere diritto alla propria identità, ad un’esistenza simbolica che non è quella di essere oggetto dell’unico immaginario dominante maschile, ma rivelazione ed espressione  di propri simboli.

Le donne hanno bisogno di parole, di un simbolico conforme all’esperienza femminile
e penso che una donna debba poter parlare di sé senza passare necessariamente attraverso l’immaginario maschile. La scrittura risente dei corpi. Lo stare dentro un corpo di donna non può essere indifferente nella scelta della forma e dei temi da esprimere.

“Il male sta nelle parole che la tradizione ha voluto assolute, nei significati snaturati che le parole continuano a rivestire. Mentiva la parola amore esattamente come la parola morte. Mentivano molte parole, mentivano quasi tutte. Ecco che cosa dovevo fare: studiare le parole esattamente come si studiano le piante, gli animali…”(Goliarda Sapienza, L’arte della gioia)

La ricerca di identità di Goliarda Sapienza è profonda e si spinge fino all’affrancarsi dalle convenzioni di un codice linguistico maschile che lei cerca di declinare anche al femminile.

Si tratta di due autrici non addomesticabili che hanno l’ambizione di vivere come persone libere, fuori dalle regole e dai ruoli imposti, ma vivere così significa diventare imprudenti, esporsi allo scherno e all’invisibilità, significa vivere come  funambole sul filo impervio e non lineare delle contraddizioni e dell’ambiguità. Si vive in bilico, tra smottamenti e risalite ma con la consapevolezza che la nostra esistenza  è continuamente rinno­vabile proprio  come la rifioritura di una pianta.

                                                   Nicoletta Nuzzo

immagine di Anne Redpath

 

Annunci
 
 

Tag: ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: