RSS

La reggia

12 Dic

Farbod Morshed-Zadeh

prego tutti e tutte di farmi largo,
vesto un abito senza arcobaleni
ma sono pur sempre una regina, 
ho deposto lo scettro 
perché mi cominciano a tremare le mani
ma sono sempre deste le dita, 
non ho abdicato
sono ancora smisurata 
anche se l’emozione mi uncina da più parti, 
qui ci sono nomi per tutto, 
niente è smemorato, 
lascerò delle impronte ci puoi giurare

Nicoletta Nuzzo

Il dipinto è di Farbod Morshed-Zadeh

Annunci
 
Lascia un commento

Pubblicato da su 12/12/2015 in poesia

 

Tag:

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: