RSS

Portami negli occhi

portami negli occhi

” Portami negli occhi”  edizioni Rupe Mutevole, 2011 

Un invito a cimentarsi, a sfidarsi, rischiando l’impresa della conoscenza nel tuffo dalla vertigine della rupe a picco sul mare, come i giovani di Delo, appunto famosi nell’antichità per lo sprezzo del pericolo e per la vittoria sulla paura, affrontandola e temendola nello stesso tempo. Che lezione! Hai presente il disegno del tuffatore rinvenuto in una tomba del V sec. a. Ch. a Paestum? Ecco, lì ho ritrovato una radice e su quel calco ho cercato di coniugarla al femminile, la tuffatrice, appunto e “che non sia sola davanti al salto” (in “E così sia”) per dare senso e visibilità alla sfida ancora tutta aperta del corpo delle donne, per il suo genere manifesto e imperituro per la specie, ma così storicamente nascosto, anche e soprattutto, dal linguaggio, così radicato nella tradizione filosofica occidentale. “L’acqua lava le mie mani/sono di nuovo onde/dove si ripete infinitamente l’identico senza fermarsi/ed io mi posso perdere in un attimo che dura./Ancora salva” (in “Salva”). Carezze come trasmigranti, scrivi e così mi sembra di coglierti: lì dove s’infrange a fior d’acqua la tua marea perché “come un’onda tra pieno e vuoto/e raccolgo tracce…” (in “Ricamo”). Ti ho sentito fluire in questi versi più del solito e docilmente mi hai fatto e fai cogliere il lieve rumore del “velo che cade/perché l’opera è pronta” e voglio pensare che il doloroso travaglio delle spine faccia della nascita la tua/nostra aurora come nutrimento possibile. Dalla prefazione di Patrizia Caporossi

Prefazione di Patrizia Caporossi

Della tenerezza e della crudeltà  di  Antonella Giacon

Primo Premio  “Il Paese delle donne”

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: